venerdì 12 ottobre 2007

Vita lunga, vita veloce (in the jappa world)


Vittorio Foa (97 anni), disse una volta al Corriere della Sera:

"Nonostante le sue nequizie ho sempre amato il mondo e esso mi ha ricambiato."

Eh?!? Cos'altro aggiungere? Forse il suo pensiero più famoso e basta:

"Si é antifascisti quando si rispetta l'Altro, quando se ne riconosce la legittimità nell'atto stesso di contrastarlo e di combatterlo, quando non si pretende di distruggerlo e nemmeno di assimilarlo, cioè di ridurre il suo pensiero, la sua identità al nostro pensiero, alla nostra identità. L'Antifascismo é l'ansia di intervenire contro l'ingiustizia, piccola o grande che sia, di intervenire contro ogni minaccia di libertà; é pluralismo politico e sociale, cioè legittimazione delle differenze; é la democrazia come partecipazione e non solo come garanzia; é il rifiuto di ogni delega globale."

Technorati Tag:

1 commento:

Pitt ha detto...

Aahahahah :D

Mondiale l'animazione :D

Overheard a Roma, dopo un manganellamento fascista: "Siamo contro OGNI FASCISMO contro OGNI FASCISTA"