lunedì 17 dicembre 2007

W l'Italia...dai nomi famosi!


Esce dai laboratori della Microsoft un nuovo progetto dall'italico ed elettrico nome: Volta.
E' la risposta di Redmond al Google Web Toolkit (GWT) il framework di Google per lo sviluppo di applicazioni web ajax .
La sostanziale differenza tra i due è che mentre la prima richiede, oltre alla presenza di Java, la conoscenza dell'ambiente web, Volta, invece, è destinato agli sviluppatori che vogliano migrare all'ambiente web, applicando, nella scrittura del codice, le tecniche più tradizionali dello sviluppo di applicazioni standard, proprie del framework e dei linguaggi .net (vb, c#, ironpython ed altri).
Le applicazioni web tradizionali erano scritte esclusivamente lato server.
Nella situazione attuale è di moda distribuire manualmente parte delle funzionalità dell'applicazione, lato client, con Javascript, Ajax e quant'altro, mantenendo gran parte della logica sugli application server remoti.
Con Volta si mira a svolgere il processo di distribuzione delle funzionalità e del codice in maniera automatizzata all'interno della soluzione client windows tradizionale.
"The Volta technology preview is a developer toolset that enables you to build multi-tier web applications by applying familiar techniques and patterns. First, design and build your application as a .NET client application, then assign the portions of the application to run on the server and the client tiers late in the development process. The compiler creates cross-browser JavaScript for the client tier, web services for the server tier, and communication, serialization, synchronization, security, and other boilerplate code to tie the tiers together."
Questa meraviglia è inclusa nel framework .net 3.5, e richiede, per l'esecuzione a design time di Visual Studio 2008.
Mmmm...la cosa è alquanto succosa!!! ;)
Technorati Tag: ,,