lunedì 25 febbraio 2013

La Febbre di Febbraio



Febbraio è stato un mese durissimo per vivere nel "social".

Ecco una breve carrellata delle 7 migliori "sagome" presenti su facebook legati, purtroppo, agli avvenimenti di questo confuso e infelice mese.
  1. Chi si lamentava del freddo (ma va? è inverno!)
  2. Chi, magari travestito da clown o da sexy-crocerossina, si meravigliava della inutilità del Carnevale.
  3. Quelli che detestano San Valentino e non aspetta altro per avvertire il prossimo che si tratta di una festa stupida suggerita solo dal consumismo, salvo iniziare a giugno a comprare i regali di Natale e vestirsi da renna la notte della Vigilia.
  4. C'è quello che è pronto a sparare a zero sempre, comunque e - grazie agli smartphone, da dovunque sul festival di Sanremo. E per fare ciò non si perde una puntata da 15 anni!
  5. Un'altra ghiotta occasione per i commentatori auto-attribuitisi un esilarante spirito comico d'osservazione, è stata fornita delle dimissioni del Papa. Il social è stato invaso da battute riciclate, fotomontaggi montati male e fantasiose associazioni mentali.
  6. Quelli che invocando l'estinzione dell'umanità, si sono ritrovati a commentare - stupiti - i meteoriti come una innocua serie di sassetti piovuti dal cielo.
  7. E non ultimo c'è chi, incarnandosi nel perfetto invasato, continua a sostenere questa perpetua campagna elettorale a suon di "chi so' io e chi sei tu" in una escalation di insulti e di attribuzione di responsabilità per l'attuale nefasta situazione. Magari questi è lo stesso che nel '94 ha votato - convinto dal tg4 - Forza Italia!
Insomma, vott' a venì marzo!!!